Terapia Cranio-Sacrale

blank

Terapia Cranio-Sacrale

E’ una terapia manuale che interagisce sia con il movimento cranio-sacrale (dovuto all’aumento e diminuzione ritmici della pressione del liquor cerebrale), che sul sistema fasciale.
La fascia è costituita da una guaina di connettivo che riveste tutte le strutture muscolo scheletriche e si invagina su tutti i visceri ed è in continuità anche con le meningi cerebrali.
La fascia è dotata di modesto movimento, di pochi millimetri: una contrattura muscolare, un’aderenza cicatriziale sono due esempi frequenti di restrizione della libertà di movimento delle fasce.

Attraverso l’applicazione di una forza minima delle proprie mani (tra 5-10 grammi), il terapeuta valuta il movimento cranio-sacrale e la libertà di movimento delle fasce: se il tocco rimane al di sotto della soglia di stimolazione, non viene percepito come invasivo, come una minaccia esterna, ed evita di scatenare il meccanismo protettivo di contrazione, permettendo al terapeuta di percepire i soli movimenti fisiologici.

A causa della continuità anatomica, ascoltando i movimenti della fascia, si può viaggiare in qualsiasi parte del corpo: ne deriva che il sistema craniosacrale è intimamente connesso con il sistema nervoso, muscolare, vascolare ed endocrino e quindi la terapia cranio-sacrale li influenza tutti (compreso anche il sistema respiratorio e il riequilibrio orto-parasimpatico del sistema nervoso vegetativo).

Il trattamento consiste nel rilasciare la restrizione della mobilità attraverso le mani del terapeuta che incoraggiano la direzione facilitata del movimento e impediscono il movimento di ritorno: la messa in tensione nella direzione facilitata come x chiusura del chiavistello a pressione, per aprire si deve spingere, porta alla fine a un rilassamento del tessuto.

Questa tecnica è stata sviluppata in Inghilterra dal Dott. John Upledger, medico chirurgo, agopuntore, osteopata fin dalla prima metà del 1970: il suo apprendimento è riconosciuto dal Ministero della Salute Italiano.
Poichè il Sistema Cranio-Sacrale è un sistema fisiologico che influisce su varie funzioni (neurologiche e immunitarie), i campi di applicazione sono molteplici (dai dolori persistenti, alla riduzione di mobilità articolare, alle cefalee, ai problemi mandibolari (ATM), alla ridotta vitalità e alle infezioni ricorrenti).